Ricetta tipica Sardegna, Seadas: ingredienti e preparazione

L’Italia è conosciuta in tutto il mondo per la sua ottima cucina e vogliamo far conoscere alcune prelibatezze tipiche delle nostre regioni. In questo articolo spiegheremo come preparare un dolce tipico della cucina sarda, le seadas.

La ricetta

Le seadas sono dolcetti fritti realizzati con una sfoglia che racchiude un morbido e saporito cuore di formaggio. Un ripieno che fa onore ai tipici sapori dell'isola, con il suo gusto acidulo che si sposa perfettamente con la scorza di limone, dando così quel tocco fresco che contraddistingue questo dolce.

Tempo di cottura:30 minuti
Tempo di preparazione:25 minuti
Tempo totale:55 minuti
Categoria:dolce
Tipo di cucina:sarda
Yield:6
Metodo di cottura:frittura
Preparazione
1. Per preparare le seadas ricordarsi di tirare fuori dal frigo il formaggio lo stesso giorno in cui si inizia ad impastare, perché il formaggio deve raggiungere la giusta punta di acidità per circa 24 ore.

2. Come prima cosa preparare la pasta violada (o violata): nella ciotola di una planetaria versare la semola, la farina 00, lo zucchero e il sale.

3. Aggiungere anche l'uovo e l'acqua. Iniziare ad impastare a velocità bassa, sino ad ottenere un composto omogeneo ed uniforme. Ci vorranno circa 15 minuti.

4. A questo punto aggiungere i grassi: burro, olio extravergine e strutto.

5. Lavorare ancora per 5 minuti, poi trasferire su un piano di lavoro e impastare con le mani. Formare quindi una palla.

6. Avvolgerla in un canovaccio e lasciare riposare per 24 ore in frigorifero.

7. Il giorno successivo prendere il formaggio che si era lasciato fuori frigo per 24 ore e tagliarlo a cubetti.

8. Versarlo in casseruola a fuoco molto basso e aggiungere un goccio d'acqua.

9. Lasciarlo fondere e intanto grattare la scorza d'arancio.

10. Grattare anche quella del limone. Mescolare di tanto in tanto con un mestolo di legno e quando sarà quasi sciolto completamente versare all'interno la scorza di limone e quella d'arancia.

11. Mescolare ancora in modo da far insaporire per bene.

12. Quando il formaggio è ben filante trasferirlo su un piano inumidito con dell'acqua.

13. Bagnarsi bene le mani e pressare delicatamente il formaggio sino ad ottenere uno spessore di mezzo cm.

14. Lasciare solidificare il formaggio qualche minuto, poi con un coppapasta da 20 cm ricavare i dischi e disporli man mano su una teglia.

15. Gli scarti possono essere sciolti nuovamente come fatto in precedenza e utilizzati per realizzare altri dischi.

16. Prendere l'impasto e tagliarlo a fette con un coltello.

17. Affiancarne alcune, spolverizzarle con la semola e stendere la pasta con un mattarello sino ad ottenere uno spessore di 1 mm.

18. Sistemare sulla sfoglia un paio di dischi di formaggio, regolarsi in base alla lunghezza della sfoglia.

19. Ripiegare poi la sfoglia per ricoprire interamente i dischi e con la mano fare una leggera pressione intorno al formaggio in modo da far fuoriuscire l'aria.

20. Prendere un coppapasta da 10 cm e con la parte più piccola pressarlo delicatamente per dargli un po' di forma ma senza inciderlo, poi girarlo e segnare la forma utilizzando la parte più grande.

21. Incidere quindi la circonferenza usando una rotella.

22. Sigillare il bordo con l'apposita rotella o con i rebbi di una forchetta.

23. Proseguire in questo modo sino a formarle tutte.

24. Scaldare abbondante olio di semi a 130-140° al massimo e immergere 1 seadas alla volta per non abbassare troppo la temperatura dell'olio.

25. Cuocerla aiutandosi con un cucchiaio per napparla con l'olio caldo.

26. Quando è ben gonfia e dorata scolarla.

27. Proseguire in questo modo scolando man mano le seadas su un vassoio rivestito con carta da cucina.

28. E' il momento di servire le seadas calde: sistemare la prima in un piatto decorarla con il miele.
Ingredienti
* PER LA PASTA VIOLATA (CIRCA 24 SEADAS):
* Semola di grano duro rimacinata 200 g
* Farina 00 300 g
* Zucchero 15 g
* Sale fino 10 g
* Uova 1
* Acqua 150 g
* Burro 20 g
* Olio extravergine d'oliva 5 g
* Strutto 50 g
* PER IL RIPIENO:
* Primosale vaccino (tenuto fuori frigo 24 ore) 300 g
* Scorza d'arancia 1
* Scorza di limone 1
* Zucchero 5 g
* Sale fino 5 g
* PER GUARNIRE:
* Miele di corbezzolo q.b.

No reviews yet
Rating:
Post Review

Lascia un commento